venerdì 25 marzo 2016

Giapponese (lezione 71): Pronomi serie こんな, そんな, あんな



Pronomi serie こんな, そんな,  あんな

Derivano dalla stessa serie dei pronomi dimostrativi  ma in questo caso hanno una funzione più simile a quella di un aggettivo. Vediamo la lista e la traduzione.


  •    こんな  questo tipo, tale, simile, questo genere, tale genere  (riferito a qualcosa che sta vicino a chi parla)
  •   そんな   quel tipo, tale, simile, quel genere, tale genere(riferito a qualcosa che sta lontano dagli interlocutori)
  • あんなquel tipo, tale, simile, quel genere, tale genere(riferito a qualcosa che sta lontano dagli interlocutori)

 Come vediamo dai seguenti esempi si trovano abbinati a dei sostantivi:

Una tale persona non esiste.                                   こんな人はいない。
Non leggerò un libro come quello.                           そんな本は読まない。
Una cosa come quella l’ho dimenticata.                   あんなことは忘れた。

Ed ecco le stesse frasi con un’altra possibile traduzione:

Una persona simile non esiste.                           こんな人はいない。
Non leggerò un libro di quel genere                         そんな本は読まない。

Altri esempi.
Non leggere quel tipo di giornali.                            そんな新聞(しんぶん)()んではいけません
Perché fa una cosa di quel tipo?                              なぜ(かれ)はあんなことをしていますか
Che tipo di rivista leggi?                                          どんな新聞(しんぶん)をよみますか
Che tipo di libri ti piace?                                          どんな本がすきですか。
Non credo a una cosa di questo tipo.                        こんなことは(しん)じません。

Aggiungendo la particella  に si ottengono delle forme avverbiali:

こんなに        In tale modo
そんなに        In tale modo
あんなに        In tale modo
どんなに        In quale modo?

Non credevo fosse tanto difficile.                            こんなに難しいとは思いませんでした。

Serie con la vocale lunga:

こう   In questo modo
そう  In quel modo
ああ In quel modo
どう  In quale modo?

Facciamo così.                                                                      こうしましう。

Anche in questo caso il pronome interrogativo della serie どう lo avevamo già visto nella lezione apposita. Vediamo comunque un esempio:

In che modo sei andato?                                                       どういきましたか。

 どんな
Il pronome interrogativo della serie  è どんな, visto già nella lezione relativa: qui integriamo con qualche esempio in più.  Da ricordare che non si usa mai combinato con の ( ad esempio どんなのX).

Che tipo di vino hai?                                                 どんなワインがありますか。
Che tipo di cibo ti piace?                                          どんな食べ物が好きですか。
Che tipo di film ti piace?                                          どんな映画が好きですか。
Che tipo di manga ti piace?                                      どんな漫画が好きですか。
Cosa pensi vada bene?                                              どんなのが良いでしょうか。
Che tipo di libro è?                                                   どんな本ですか。


mercoledì 9 marzo 2016

Giapponese (lezione 70): Essere buono a fare qualcosa

Essere buono a fare qualcosa, essere bravo in qualcosa

Questa lezione si ricollega alla n°68, dove abbiamo visto la costruzione per  fare bene o male qualcosa, avere successo. Per indicare una frase del tipo essere/non essere buono a fare qualcosa, utilizziamo vari  aggettivi di tipo Na,  proprio come la costruzione utilizzata per il verbo potere:

上手             じょうず       Bravo, esperto
旨く                うまく            Bravo, esperto
下手                へた           Non bravo, non esperto, pessimo

Per indicare un campo in cui siamo bravi o esperti ( o il contrario) usare la seguente costruzione:

Essere bravo in X.                                                     Xが上手です。
Essere bravo in X.                                                     Xが旨くです。
Non essere bravo in X.                                              Xが旨く です。

Lei è brava in cucina vero?                                        彼女は料理が上手ですね。
Sono davvero un disastro ( o pessimo) al piano.       私はピアノが本当に下手です。
Mio fratello è bravo con lo skate.                              兄はスケートが上手だ。
Mio padre è molto bravo a pesca.                              私の父はとても()りが上手だ。
Lui è bravo a sciare.                                                   彼女はスキーが上手だ。
Penso che lei sia brava nella danza.                           私が彼女は踊りが上手だと思います。


In alcuni casi la particella può essere omessa, come nel caso in cui si parli di lingue:

Lui in inglese è bravo ( Lui parla bene inglese).         彼は英語上手。

La traduzione può essere più libera e scorrevole. Ad esempio la frase: “ 彼女はバイオリンが大変(たいへん)上手です” dovremmo tradurla con “lei è davvero brava nel suonare il violino”, ma possiamo semplificarla e tradurla con “suona davvero bene il violino”.

Questa costruzione trova un analogo significato quando usiamo l’avverbio degli aggettivi succitati:

上手に 
旨くに 
下手に

Lui gioca a tennis bene.                                             彼はテニスが上手にプレイできる。
Lui parla cinese molto bene.                                      彼は中国語(ちゅうごくご)をとても上手に話す。
Tanaka parla inglese molto bene.                              田中は英語をとても上手に話す。
Tanaka sa giocare a tennis molto bene.                     田中はとても上手にテニスをすることができる。