venerdì 2 ottobre 2015

Giapponese (lezione 50): Proposizioni temporali

Vediamo in questo post come costruire delle subordinate temporali, ovvero frasi introdotte da avverbi come “quando”, “non appena”, etc.

Quando 時 (とき)

Quando si traduce con 時 ( lettura: とき), e la subordinata va in forma piana (Futsu tai).

Quando Verbo1, Verbo2.                                 Verbo1 Futsu+時, Verbo2

Scriviamo la prima frase assieme: traduciamo “quando mangi, metti la scodella a destra”. “quando mangi” è  la subordinata temporale , quindi la poniamo in forma piana (Futsi tai) : 食べる. Poi traduciamo la frase principale :  “metti la scodella a destra” (Scodella si dice わん) e avremmo: “わんは右に置きます”. Componendo la frase con  時 alla fine sarà:

食べる時、おわんは右に置きます。

Vediamo altri esempi:

Quando mangi, metti la scodella a destra.                      食事をする時、おわんは右に置きます。
Quando usciamo dal palazzo andiamo a destra.              建物を出る時、右の方へ行きます。
Quando gli studenti arrivarono, stava piovendo.            学生が着けた時、雨がふっていました。
Quando ero all’università suonavo il piano.                   大学の時パアノを弾きました。
Quando farò il concerto ti manderò le foto.                     コンセートをする時には写真をります。
Quando sono salito sull’aereo ero molto spaventato.      飛行機に乗った時とても怖かった。
Quando mio zio legge il giornale, indossa gli occhiali.   叔父は新聞を読む時、眼鏡を掛けます。

A volte, 時 può essere seguito dalla particella は:

Quando spegni la radio, premi questo bottone.             ラジオを消すときは、このボダンを押してください。



Nel caso di frasi col predicato nominale e con la copula sottintesa, si usa  のとき:


Quando ero studente, ero molto giovane.        私は 学生のときにはとても若かった
Quando con la forma condizionale

Ecco un altro modo per tradurre delle frasi temporali. Il verbo si coniuga in forma condizionale たら nella frase subordinata temporale a cui segue la frase principale il cui tempo regola anche i tempo della subordinata.

Quando Verbo1, Verbo2                          Verbo1 condizionale+ら, Verbo 2

Quando tornai a casa i bambini erano già a letto.        家へ帰ったら、子供がもう寝ていました。


Vediamo nel dettaglio una frase un po’ articolata: “Quando arriva l’autunno, il colore delle foglie degli alberi cambia in rosso, giallo…”. Per la subordinata temporale usiamo il verbo なる che significa diventare, che va bene anche per indicare un cambio di stagione.  Il soggetto “il colore delle foglie degli alberi” sarà 本の葉の色が, a cui segue un elenco di sostantivi che indicano i colori:

  秋はなったら、本の葉の色が赤や黄色にかわる。

Non appena…

Il verbo della subordinata temporale va in jisho kei, mentre il tempo è dato dal verbo della principale.

Non appena Verbo 1, Verbo2                      Verbo 1 とすぐにVerbo 2。

Finì per cadere addormentato non appena andò a letto.    彼は布団に入るとすぐにぐうぐう眠ってしました。

Mentre


Per legare due frasi con la congiunzione avversativa ”mentre”, basta separarle dalla virgola.



Mentre io sono in Corea, tu sei a Roma.                  私は韓国に   いる、あなたはローマにいる。




頃は



頃 (lettura ころ) quando usata come suffisso assume il significato di “quando”. Nello specifico se si vuole indicare un’era passata si usa come locuzione の頃は:



Quando + frase1, Frase2                                                Frase 1+の頃は+Frase2



Quando ero una ragazza di 16 anni leggevo i manga. 16さいくらいの子供の頃は、漫画を読みました。
Elenco di azioni in rigorosa successione temporale


Questo argomento lo abbiamo già visto nel post relativo agli elenchi diazioni.

Nessun commento:

Posta un commento