venerdì 9 gennaio 2015

Giapponese ( Lezione 25): Complementi vari

Complemento di fine o di scopo
In italiano risponde alla domanda “per quale scopo?” ed indica lo scopo o l’obbiettivo per cui si compie una certa azione.  In giapponese si rende con la particella  のために.


Adesso sto studiando parecchio per l’esame di giapponese. いま日本語の試験のためにとても勉強しています。 

Complemento di vantaggio

In italiano risponde alla domanda “per chi?” o “per che cosa?”, e indica la persona od oggetto PER il quale si compie una azione. In giapponese si rende con la particella のために. Se si sta parlando di fare qualcosa per qualcuno, non si usa la particella に, infatti la frase risulterebbe molto informale, da bambino.

Lavoro per la famiglia.                                                    家族のために働きます。

Vocabolario

家族   (かぞく)       Famiglia
働く   (はたらく)     Lavorare

Di uso comune è anche la particella に.

Il sakè è per te.                                                              お酒は貴方にです。
Leggo per il maestro.                                                    先生に読む。
Lo scolaro scrive una lettera per il maestro.                生徒は先生に手紙を書く。
Cosa compri per i bambini?                                        子供達に何を買いますか。
Ho comprato qualcosa da mangiare per mia moglie.  家内に何か食べ物を買いました。
Per me sei troppo veloce.                                              私に早過ぎます。

I kanji sono molto difficile anche per un giapponese. 漢字は日本人にとても難しいです。
Tanaka lavora per l’università.                                     田中さんは大学に勤めています。

Se l'argomento della frase è anche complemento di vantaggio, si usa には:

Per me l’italiano difficile.                                           私にはイタリア語は難しいです。
Per la mia famiglia questo è grande abbastanza.         私の家族にはそれは充分大きいです。
Son difficili i kanji per un italiano?                            日本語はイタリア人には漢字は難しいですか。

Quando il complemento di vantaggio è legato ad un sostantivo ( ad esempio “una lettera per me”), si usa への:

Questa è una lettera per Yuko.                                     これは優子への手紙です。

Vocabolario

 お酒       (おさけ)      Sakè
貴方      (あなた)      Tu
先生      (せんせい)     Maestro
読む      (よむ)        Leggere
生徒       (せいと)      Scolaro
手紙       (てがみ)      Lettera
書く       (かく)        Scrivere
田中      (たなか)      Cognome giapponese
大学      (だいがく)      Università
勤める     (つとめる)      Lavorare per
漢字     (かんじ)              Kanji
日本人    (にほんじん)    Giapponese
とても                                     Molto
難しい     (むずかしい)    Difficile
日本語    (にほんご)      Lingua giapponese
イタリア人  (いたりあじん)     Italiano

Complemento di termine

In italiano risponde alla domanda “a chi?” o “a che cosa?”. In giapponese si può rendere con la particella に. La differenza con il complemento di vantaggio è molto semplice: quando il verbo implica intrisecamente una azione verso qualcuno, allora è un complemento di termine.

Parlo a te.                                                       あなたに話しています。
Ho prestato la macchina a Tanaka.                田中さんに車を貸しました。
Passa questo libro a Tamura.                         この本をたむらさんに渡してください。
Mando una lettera a Yuuko.                           この手紙を優子に送る。
Scrivo una lettera al maestro.                      先生に手紙を書く。
Rispondo a questa domanda.                        わたしはその質問に答える。

Anche in questo caso se l'argomento della frase è anche complemento di vantaggio, si usa には:

E’ difficile il giapponese per un italiano?       日本語はイタリア人には漢字は難しいですか。
 
Vocabolario

話す   (はなす)   Parlare
田中   (たなか)    Cognome giapponese
車    (くるま)   Macchina
貸す  (かす)    Prestare
本   (ほん)     Libro
渡す  (わたす)    Passare


Complemento di mezzo
Si rende con la particella で, che segue il “mezzo” con cui si compie l’azione. Risponde alla domanda “Con che cosa?”.

Scrivo una lettera con questo.                                           これで手紙を書(か)く。
(Spedisca) per via aerea.                                                    航空便でおねがいします。
Sono andato a scuola in macchina.                                     車で学校に行きました。
Quanto è per via mare?                                                      船便でいくらですか。
Vado al parco col bus.                                                        バスで公園へ行きます。
Vado in ufficio in metropolitana.                                      地下鉄で会社へ行きます。


Mangio con le bacchette.                                                  はしで食べます

Viaggio in macchina.                                                        車で旅行します。
Sono rientrato con la nave.                                               船で帰ってきました。



Considerando che anche una lingua è uno strumento:


Scrivo in giapponese.                                                         日本語で書きます。

Vocabolario

これ               Questo
手紙    (てがみ)      Lettera
書く    (かく)        Scrivere
航空便   (こうくうびん)  Via aerea
車    (くるま)       Macchina
学校    (がっこう)      Scuola
行く     (いく)         Andare
バス                Bus
公園   (こうえん)       Parco
地下鉄   (ちかてつ)             metropolitana

Complemento di causa


In italiano risponde alla domanda “a causa di chi?” o “a causa di che cosa?”. Si rende con la particella で.

Ero occupato per pulizie e bucato.                                  掃除や洗濯で忙しかったです。
Oita e Kumamoto sono regioni famose per le terme.      大分と熊本は温泉でとても有名な場所です。


Vocabolario

掃除    (そうじ) Pulizie
洗濯      (せんたく) Bucato
忙しい      (いそがしい) occupato
大分     (おおいた) Oita
熊本     (くまもと) Kumamoto
温泉     (おんせん) Terme
とても                    Molto
有名     (ゆうめい) Na/agg Famoso
場所     (ばしょ) Posto

Complemento di compagnia

Si rende con la particella と oppure con 一緒に  (lettura いっしょに) che significa “assieme”, usati anche contemporaneamente: と一緒に. Di solito 一緒に si usa quando magari l’uso del solo と può non essere chiaro. Fare attenzione che in presenza della “copula” です non si può usare la particella と.

Venite con noi.                                                          私たちと一緒に来て下(くだ)さい。
Voglio mangiare con te.                                            あなたと食べたいです。
                                                                                   あなたと一緒に食べたいです。
Sono con mio marito.                                                 主人と一緒です。
Sono assieme ai bambini.                                          子供たちと一緒です。
Mangio assieme ai bambini.                                      子供たちと一緒にたべます。
Con chi?                                                                     誰と?
Mio marito e io andiamo in giappone.                       主人と私は日本へ行きます。
Parlo con te.                                                                あなたと話ています。
Ho viaggiato a Kyushu con mia madre.                      母と九州へ旅行に行ってきました。
Yamada è andato assieme alla moglie.                        山田は奥さんと一緒に行きました。
Michiko si è saposata con Ichiro.                                みちこさんはいちろさんと結婚しました。
E’ con te a Tokyo?                                                      あなたと東京におられますか。
Venerdi sono andato al pub con i miei amici.            金曜日に友達とパブへ行きました。
Con chi vai ?                                                              だれと行く?
Vado in America con Tanaka.                                  田中さんとアメリカへいきます。
Io abito nella prefettura di Mie con la mia famiglia. 私は三重県に家族と住んでいます。


Vocabolario
主人                      (しゅじん)              Marito
子供たち              (こどもたち)            Bambini
私                         (わたし)                       Io
行(いく)                                                 Andare
日本               (にほん)      Giappone
東京                      (とうきょう)            Tokyo
おられます                                          Esserci, essere con
三重県                    (みえけん)           Prefettura  Mie

Complemento di agente


Il complemento di agente si trova nelle frasi con i verbi passivi, ed indica chi compie l’azione, ad esempio “la carne venne mangiata dal cane”. Vedremo più avanti i verbi passivi ed il complemento d’agente.
Complemento distributivo

Il complemento distributivo in italiano è quello che risponde alla domanda “tra chi?”. Ad esempio “Tra i miei amici, nessuno mangia”. La particella usata è anche in questo caso で: 私の友人で.

Tra i miei amici nessuno suona il piano.                     私の友人でピアノを弾ける人がいない。

In alternativa si può usare の中で:

Tanaka è popolare tra gli studenti.                          田中は学生の中で人気者です。 

Complemento di provenienza od origine


Il complemento di origine o provenienza, come dice il nome, indica la provenienza di qualcosa o qualcuno, anche in senso figurato. Nel caso di provenienza da un luogo ed in presenza di un verbo che indica movimento, diventa un complemento di moto da luogo. Tuttavia i due complementi son molto simili. In italiano si usa la proposizione “da” e i suoi derivati. In giapponese  si usa から o  からの:

Ho tolto un libro e un vocabolario dalla borsa.        鞄から本や辞書を出しました。
Ho ricevuto un libro da un amico.                            友達から本をもらった。
Questa lettera viene da Yukiko.                                この手紙は優子から来た。
Sto aspettando la chiamata dall’ospedale.               病院からの電話を待っています。
Il sakè deriva dal riso.                                               お酒は米からできる。

Nel caso che il complemento di provenienza sia un attributo di un nome, si usa からの.  Riprendiamo l’esempio “Questa lettera viene da Yukiko.” Se cambiassi la frase in “Questa è una lettera da Yukiko.”,  avrei che  “da Yukiko” è sempre un complemento di origine, ma in giapponese sarebbe un attributo di “lettera per cui sarebbe:

Questa è una lettera da Yukiko.                             これは優子からの手紙です。

Vediamo altri esempi:
Oggi è arrivato un regalo da te.                              今日は、あなたからの贈り物がつきました。
Leggo una lettera da Yukiko.                                 優子からの手紙を読む。



Altre/ Eccezioni

La particella で può essere usata prima dell’aggettivo いい per indicare una cosa che è buona:

Questo va bene.                            これでいい。
Domani va bene.                            明日でいい。